MORIGLIONE E PAVONCELLA DALLE REGIONI UN SEGNALE POSITIVO